Ti trovi in: Home » Corsi Master Turismo Roma » A Roma Corso tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica

A Roma Corso tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica

Pubblicato su Corsi Master Turismo Roma, Corsi Turismo culturale, Corsi comunicazione per il settore turistico, Corsi di specializzazione nel turismo, Corsi operatori del territorio e dei servizi turistici, Corso tecnico promozione turistica, Lazio

18 ottobre 2011

È possibile iscriversi fino al 24 ottobre al percorso di alta formazione tecnica “Tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica“.

Questa figura professionale utilizza le tecnologie della comunicazione per operare nel sistema informativo dell’azienda, elaborare e promuovere l’offerta turistica nell’intera filiera (dall’agenzia di viaggi all’ospitalità alberghiera), pianificare e gestire azioni che ottimizzino la qualità dei servizi e l’organizzazione di eventi ed attività congressuali in un’ottica di valorizzazione delle risorse e del patrimonio culturale del territorio.

Il corso permette di entrare in contatto con il mondo delle imprese turistiche. La strategia di formazione del corso è orientata al problem solving e prevede, per la didattica frontale, una frequenza obbligatoria di 5 ore giornaliere per 5 giorni alla settimana. Il percorso formativo avrà una durata complessiva di 1800 ore e si rivolge a 25 giovani e adulti in possesso del diploma di scuola secondaria superiore (o titolo equipollente acquisito in un Paese membro della Unione Europea) interessati ad acquisire le conoscenze e le abilità nell’utilizzo delle tecnologie innovative della multimedialità e comunicazione nel turismo e nella gestione di servizi turistici come quelli relativi alla prenotazione e alle vendite centralizzate.

Il corso è articolato in 4 semestri, di cui 2 in aula e 2 in stage presso imprese o istituzioni. In ciascun anno è previsto un impegno di 900 ore di formazione articolate in una fase di didattica laboratoriale per la durata complessiva di 500 ore (250 ore di lezione tenute da docenti e 250 ore tenute da esperti del settore); una fase di stage presso un ente o un’impresa pubblica o privata, per la durata complessiva di 400 ore.

I partecipanti, al termine del percorso formativo, saranno dotati di una professionalità adeguata a gestire le innovazioni e ad aggiornare di volta in volta le competenze professionali acquisite per rispondere alle trasformazioni e ai rapidi mutamenti del mercato del lavoro in una dimensione locale e globale.

Al termine dell’attività didattica sarà rilasciato un Diploma di Tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica che corrisponde al V livello del Quadro Europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (EQF) corredato da un supplemento predisposto secondo il modello Europass. Il diploma di tecnico superiore, inoltre, costituisce titolo per l’accesso ai pubblici concorsi ai sensi dell’art. 5 comma 7 del DPCM 25 gennaio 2008.

Il corso ha un costo di 500 €; è inoltre previsto il riconoscimento di crediti formativi universitari in conformità a quanto disciplinato dal decreto attuativo di cui all’articolo 14, mma 3, della legge 30 dicembre 2010, n. 240.

I candidati saranno selezionati da un’apposita Commissione. Le lezioni si terranno di norma nelle ore antimeridiane presso la sede della Fondazione Via Domizia Lucilla, 76 – 00136 Roma e c/o le altre sedi dei membri della Fondazione, ritenute funzionali all’acquisizione di competenze da parte degli studenti; lo stage e le visite aziendali, invece, si svolgeranno secondo gli orari aziendali.

Scheda Corso: Corso tecnico superiore per la valorizzazione delle risorse culturali, delle produzioni tipiche e della filiera turistica



Lascia un commento

Devi essere logged in to post a comment.