Selezionati

Revenue Academy, le prossime date dei corsi dedicati all’arte del Revenue Management

Ha appena due anni di vita, ma ha battuto ogni record: sold out ad ogni edizione e corsi extra per cercare di smaltire tutte le richieste pervenute in segreteria. Nel complesso si sono iscritte oltre duecento addetti ai lavori del settore turistico alberghiero, del ricettivo in particolare.

Stiamo parlando naturalmente dei Corsi Revenue Management della Revenue Academy, la palestra formativa della squadra di Franco Grasso Revenue Team, concepita in sinergia con FTLab di FormazioneTurismo.com, che sta riscuotendo ampio interesse tra gli addetti ai lavori grazie alla sua formula vivace e innovativa.

Ecco i primi tre appuntamenti del 2017

Forte degli ottimi riscontri e degli attestati di stima ricevuti, l’accademia del Revenue Management Alberghiero è pronta per “massimizzare” anche il 2017. Ecco i primi “assaggi”: il prossimo appuntamento è infatti previsto dal 23 al 27 gennaio 2017, mentre altre due sessioni sono in programma dal 20 al 24 febbraio 2017 e dal 20 al 24 marzo 2017.

La formula sarà sempre la stessa: in cinque giorni di lezioni teorico-pratiche in versione “full immersion” sarà possibile incamerare tutti i segreti del Revenue Management da chi ha già ottenuto risultati concreti nelle strutture alberghiere e ricettive in Italia e all’estero.

Ma cosa propone questo corso formativo in programma a Roma? Le quaranta ore di lezioni complessive permetteranno di avere un quadro completo di questa disciplina che – grazie ad analisi attente e puntuali – permette di gestire al meglio la commercializzazione delle stanze d’albergo, e dei servizi, anche nei periodi in cui solitamente non si vede anima viva in giro.

Il meglio del Revenue in cinque giorni di lezioni

Il primo giorno di lezioni è dedicato all’illustrazione delle linee guida del Revenue Management, partendo da un’analisi oggettiva del settore turistico.

Dopo una panoramica sui i pro e i contro delle gestioni tradizionali degli hotel, si entrerà nel vivo degli approfondimenti: forchette tariffarie, raccolta dati e corrette politica di vendita e analisi delle variabili distorsive saranno i primi argomenti a darvi una visione più nitida della realtà in cui si opera abitualmente.

La seconda parte della giornata è invece dedicata ai software che aiutano a fare revenue, alle statistiche, ai canali di vendita – a partire da quelli online – e alla reputazione delle strutture, a sua volta determinante per raggiungere l’obiettivo della piena occupazione delle camere.

La seconda giornata riparte dal web, nel senso che si parlerà di Online Distribution e dei rapporti con le OTA (Online Travel Agency). Prima del break, esempi concreti: saranno illustrati i dati relativi alle strutture che si sono affidate a una consulenza revenue.

Nel pomeriggio, invece, riflettori puntati su forecasting e tariffe dinamiche (il cuore del Revenue Management), sulla gestione delle tariffe dei tour operator, delle agenzie di viaggio e del mercato business non convenzionato.

Il terzo giorno è riservato in particolare alla gestione strategica commerciale offline, alle tecniche di vendita (front office, vendita telefonica, offline, upgrade e cross selling) e alla non meno importante vendita dei servizi accessori.

Dai nuovi strumenti dei revenue manager al taglio degli sprechi

Nel pomeriggio di focalizzerà l’attenzione sulla Revenue-Evolution (o, meglio, sui software a supporto del lavoro dei revenue manager), ma soprattutto ci si cimenterà con lavori di gruppo, in modo da poter sperimentare in che modo vengono applicate nella realtà alberghiera le conoscenze acquisite.

Si parlerà inoltre di Open Revenue, la disciplina finalizzata all’aumento delle vendite anche in altre attività e servizi del settore turistico e del suo indotto.

Quarto giorno: è quello dedicato al revenue controlling. È la disciplina che permette di ottimizzare i costi e di tagliare gli sprechi delle strutture. Tutta la mattinata sarà dedicata a una materia delicata, ma che al tempo stesso permette di eliminare inutili zavorre e dunque di facilitare la crescita di un hotel.

Nel pomeriggio, invece, spazio al web marketing: la brand reputation, la creazione di siti internet efficienti e le campagne promozionali sui social media saranno solo alcuni degli aspetti oggetto di approfondimento.

Full immersion finale con business game e attestato

Il quinto e ultimo giorno è quello dell’attesa consegna dell’attestato di partecipazione. Ma prima di arrivare alla chiusura dei lavori, spazio al laboratorio revenue, alle simulazioni e all’analisi dei lavori svolti.

Un briefing finale – un’occasione per fare una panoramica completa attraverso domande e richieste di chiarimenti – chiuderà la full immersion che permetterà ai venti partecipanti di saperne davvero di più sul Revenue Management, il presente e il futuro del settore dell’hospitality.

E poi, come sempre, c’è il gran finale: la presenza di Franco Grasso darà ai presenti la possibilità di partecipare al Business Game.

Per ulteriori informazioni qui la scheda di dettaglio del Corso Revenue Management. In alternativa è possibile consultare il sito web della Revenue Academy.

429 visite

La Revenue Academy nasce grazie all’impegno del Franco Grasso Revenue Team, gruppo di professionisti specializzati nel revenue management alberghiero, guidati da Franco Grasso e Franco Laico.

L’obiettivo è quello di formare figure professionali ...

Vai alla scheda scuola »

Contatta la scuola

 Accetto l'informativa sulla privacy