Selezionati

Lavorare nel Turismo, i Corsi Hotel Manager a Milano

Corsi Hotel Manager a Milano

Tra i Corsi Hotel Manager a Milano in partenza in autunno, non puoi lasciarti sfuggire quelli della UET-Scuola Universitaria Europea per il Turismo.

Nel mese si ottobre, infatti, propone un ampio ventaglio di scelte. Tutte finalizzate al raggiungimento di un unico obiettivo.

Ossia quello di facilitare al massimo l’inserimento nel mondo del lavoro. Sia nel settore turistico sia in ambito alberghiero.

I Corsi Hotel Manager a Milano in effetti soddisfano ogni esigenza. Ce n’è davvero per tutti i gusti. Basta dare un’occhiata a questo elenco per rendersene conto.

I Corsi Hotel Manager a Milano in partenza a ottobre

Il 15 ottobre 2018 prenderà il via quello per Tecnico Polivalente Superiore del Turismo.

Mentre il 17 ottobre 2018 prenderanno il via questi corsi:

  • Certificato di Management Alberghiero
  • Food & Beverage Junior Manager
  • Front Office Junior Manager
  • Corso Fidelio

Il 18 ottobre 2018, infine, è la data di inizio dei corsi:

  • Certificato Superiore Turismo Operativo ed Eventi
  • Travel Agent Junior Manager
  • Accompagnatore Turistico
  • Corso Amadeus

Allora, sei pronto a conoscere e a iscriverti ai migliori Corsi Hotel Manager a Milano?

Tecnico Polivalente Superiore del Turismo

Il primo a prendere il via è quello per Tecnico Polivalente Superiore del Turismo.

Dura due anni, prevede lo stage e rappresenta una valida alternativa all’università.

Propone una formazione mirata che consente di trovare importanti sbocchi occupazionali. Sia nel settore turistico sia in quello alberghiero.

Si può trovare impiego nei vari reparti di un hotel. Oppure presso agenzie di viaggio, tour operator e compagnie aeree.

Buone opportunità anche negli enti per il turismo. O presso le agenzie di organizzazione eventi. Si può inoltre lavorare negli uffici stampa e nelle riviste di settore.

Il programma del corso

In aula si acquisiscono competenze che spaziano davvero a tutto campo. Con una particolarità. Ogni lezione teorica è affiancata da dimostrazioni pratiche ed esercitazioni.

Ma quali sono i principali moduli didattici proposti? Marketing turistico e Tecniche di vendita. Comunicazione e Customer care. Sistemi di prenotazione, Legislazione e organizzazione turistica.

Né mancano elementi di Geografia, Storia dell’arte, Etnografia e folklore.

Oltre, naturalmente, allo studio delle Lingue straniere. Premessa necessaria per essere competitivi su un mercato del lavoro che ha assunto dimensioni globali.

I professionisti formati da UET saranno in grado di dare risposte convincenti a clienti e datori di lavoro. Mettendo in campo strumenti e tecniche innovative apprese in aula.

Inoltre, grazie a un’intesa con La Sapienza di Roma, gli allievi UET che intendono proseguire gli studi nel turismo otterranno il riconoscimento di crediti formativi.

Certificato di Management Alberghiero

Tra gli altri Corsi Hotel Manager a Milano spicca anche quello per il conseguimento del Certificato di Management Alberghiero.

Il corso è dedicato in particolare ai diplomati. Consente di acquisire competenze che permettono di essere subito operativi in ambito lavorativo.

In altre parole permette a chi non ha maturato esperienze significative nel settore. Di essere cioè subito competitivo sul mercato del lavoro.

Tutto questo perché i 4 mesi di lezioni sono impostati sul “saper fare”. Ogni concetto teorico viene messo in pratica con esercitazioni e simulazioni.

Lo stage – che dura fra i 3 e i 6 mesi – permette di sperimentare direttamente sul campo le competenze acquisite in aula.

Anche la parte didattica dedicata al sistema di prenotazione Fidelio rafforza l’impostazione pratica data al corso.

Questo è infatti uno tra i principali software gestionali in circolazione. Viene impiegato nelle più importanti catene alberghiere di rilevanza internazionale.

Pronti a lavorare in ogni reparto di un hotel

Certo è che i docenti – selezionati tra i migliori professionisti in circolazione – analizzano ogni singolo reparto di un hotel.

Ma soprattutto insegnano a essere operativi e autonomi nello svolgimento della varie mansioni.

Al termine di questo percorso di studio si può lavorare in qualsiasi reparto di una struttura alberghiera o ricettiva.

Ma quali sono le principali specializzazioni che caratterizzano questo percorso formativo? Eccole. Front-office, Food & beverage, Amministrazione, Organizzazione congressuale, Marketing.

Sono queste le “chiavi” che aprono le porte del mondo del lavoro.

Altri Corsi Hotel Manager a Milano: Food & Beverage Junior Manager

Ma i Corsi Hotel Manager a Milano permettono anche di specializzarsi in una funzione specifica. È il caso del percorso di studio per aspiranti Food & Beverage Junior Manager.

Dura 3 mesi e prevede uno stage che oscilla fra i 3 i 6 mesi.

I docenti trasmettono tutte le competenze richieste ai manager chiamati a gestire uno dei reparti chiave di una struttura alberghiera.

A questa figura professionale è affidata la gestione del personale.

Passa da lui anche l’approvvigionamento di cibi e bevande. Deve inoltre occuparsi dei controlli della qualità e della produzione degli stessi.

Al tempo stesso ha il compito di organizzare la banchettistica e promuovere i servizi offerti dall’azienda.

Il tutto confrontandosi costantemente con la direzione alberghiera.

corsi hoter manager a milano 2

A lezione teoria e tanta pratica

Ma come si formano formare professionisti davvero efficienti? Semplice. Durante il corso vengono proposti approfondimenti teorici e pratici mirati.

Sono previsti focus sul mercato e sui servizi della ristorazione. Si analizzano i rapporti con i fornitori e l’offerta del territorio in ambito ristorativo.

Si approfondiscono gli aspetti legati alla contabilità alberghiera e alla gestione d’impresa. Anche attraverso l’utilizzo dei principali software di contabilità.

Al tempo stesso si studiano le norme che regolano il settore. Completano il quadro le nozioni relative alla gestione del personale addetto al servizio di ristorazione.

Naturalmente la preparazione acquisita non si limita a facilitare l’inserimento lavorativo negli hotel. Ma offre ottime chance anche nelle attività ristorative.

Front Office Junior Manager

Altro evento formativo molto atteso, tra Corsi Hotel Manager a Milano, è quello per Front Office Junior Manager.

Anche in questo caso sono in programma 3 mesi di lezioni. Seguite da uno stage dai 3 ai 6 mesi.

Le figure professionali formate, saranno in grado di svolgere al meglio uno dei ruoli più delicati nel settore hospitality.

A maggior ragione perché hanno un contatto diretto con il cliente.

In aula – attraverso la teoria e tanta pratica – gli studenti imparano a svolgere tutti i compiti richiesti.

Come si diventa manager efficienti

Sapranno verificare le disponibilità ricettive. Registrare prenotazioni. E tenere sotto controllo partenze e arrivi dei clienti.

Sapranno pianificare l’assegnazione delle stanze e gestire le prenotazioni. Anche attraverso il web.

Gli studenti sapranno inoltre gestire i servizi relativi ai pagamenti. E usare tutte gli strumenti informatici in dotazione al reparto.

Più in generale durante il corso si lavora molto sullo sviluppo delle capacità comunicative degli aspiranti front office manager. Oltre che sulla cura del rapporto con il pubblico.

Al tempo stesso si presta attenzione a tutta la parte contabile e amministrativa. Senza mai perdere di vista l’interazione con gli altri reparti. E, in particolare, con la direzione alberghiera.

Ma soprattutto si formano professionisti capaci di mettere sempre a proprio agio il cliente. Dal momento del ceck-in fino al ceck-out.

corsi hoter manager a milano 3

Certificato Superiore Turismo Operativo ed Eventi

Non meno interessante il corso che permette di conseguire il Certificato Superiore Turismo Operativo ed Eventi. Impegna i partecipanti con 4 mesi di lezioni e uno stage di 3-6 mesi.

É particolarmente indicato per quei diplomati che non hanno particolari esperienze alle spalle.

Ma che desiderano lavorare nelle agenzie di viaggio e nei tour operator. O, ancora, presso agenzie congressuali e di organizzazione eventi.

Opportunità di impiego anche nelle compagnie aeree o presso le agenzie incentive.

Anche questo corso è caratterizzato da un’impostazione moderna e innovativa. Sempre orientata verso le dinamiche del web e della comunicazione.

Si comincia a “lavorare” già a lezione

Ma soprattutto si distingue per il suo approccio pratico. Che si tasta con mano già a lezione.

Ogni nozione viene messa in pratica, giorno per giorno. Attraverso esercitazioni e simulazioni di casistiche reali.

Tutto ciò permette ai partecipanti di essere subito operativi. Poiché acquisiscono conoscenze e competenze tali da renderli pronti e competitivi in ambito lavoro.

In altre parole il programma di studio di questo percorso formativo offre una preparazione a tutto campo.

Direttore tecnico agenzia viaggi o accompagnatore turistico

Tra l’altro si acquisisce un’approfondita preparazione che consente di sostenere due esami ambiti.

Il primo: quello che consente di ottenere l’abilitazione per svolgere la professione di Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggi.

Il secondo: l’esame per ottenere il patentino di Accompagnatore turistico.

Travel Agent junior Manager

E se invece si vuole lavorare esclusivamente nel mondo delle agenzie di viaggio e dei tour operator? Occorre una preparazione più specifica.

E cioè quella che offre il corso per Travel Agent junior Manager.

Il percorso di studio, della durata di 2 mesi, è rafforzato da uno stage che varia dai 3 ai 6 mesi.

Consente ai partecipanti di acquisire le tecniche e strategie necessarie per gestire al meglio le relazioni con i clienti.

Tenendo sempre presente che si ha a che fare con una clientela diventata sempre più esigente. E sempre molto attenta al rapporto qualità/prezzo.

In altre parole i partecipanti studiano e imparano a lavorare in un contesto dinamico. Caratterizzato sempre più da una forte concorrenza.

Come soddisfare le esigenze del cliente

Gli studenti formati da UET sapranno sempre tenere conto delle esigenze dei viaggiatori del nuovo millennio.

Sapranno cosa fare quando saranno chiamati a occuparsi dei pacchetti viaggio e dell’emissione dei biglietti.

Sapranno affrontare le problematiche relative all’amministrazione e alla contabilità.

Al tempo stesso svilupperanno competenze di marketing. Immediatamente applicabili nel settore commerciale.

Un metodo di studio pratico-operativo e lo stage hanno un obiettivo. Permettere agli allievi di essere autonomi e competenti sin dal primo giorno di lavoro.

E sei vuoi abilitarti all’esercizio della professione di accompagnatore turistico devi sapere una cosa.

Anche questo corso offre la preparazione necessaria per sostenere con successo questo esame.

Corso per Accompagnatore turistico

Chi invece vuole una preparazione più mirata? Finalizzata cioè a ottenere il “patentino”? Può seguire un’altra strada.

Ossia un corso specifico dedicato agli aspiranti Accompagnatori turistici.

Vengono approfondite le materie chiave. Geografia turistica, legislazione turistica, tecnica dei trasporti. Oltre alla  tecnica valutaria, compiti e norme dell’attività professionale.

Si studiano inoltre una o più lingue straniere, a libera scelta del candidato.

corsi hoter manager a milano 1

Le mansioni dell’Accompagnatore turistico

Più in generale a lezione vengono delineati i tratti essenziali e peculiari di questa figura professionale. Che ha la responsabilità di assicurare il buon andamento del viaggio ai clienti.

Diventando il loro punto di riferimento per tutta la durata del soggiorno.

L’accompagnatore turistico è colui che verifica le presenze alla partenza. Fornisce il programma, guida il gruppo e si occupa della soluzione di eventuali problemi che si presentano durante il viaggio.

Acquista biglietti per musei o mezzi di trasporto. Prenota i ristoranti e fornisce servizio di interpretariato.

Si occupa di tutti gli aspetti burocratici e amministrativi, oltre che delle questioni legate al cambio delle valute. Provvede alla sistemazione degli ospiti in albergo.

E, in definitiva, risponde a tutte le richieste dei viaggiatori.

Corsi Hotel Manager a Milano: il gestionale Fidelio

Completano la carrellata dei Corsi Hotel Manager a Milano altri due persorsi brevi. Quelli dedicati a Fidelio e Amadeus.

Il corso Fidelio consente di utilizzare al meglio questo importante software gestionale alberghiero. Viene infatti impiegato nei più importanti hotel e catene internazionali.

Permette di monitorare e gestire tutte le fasi del soggiorno del cliente in hotel. Ossia: prenotazione, check-in, registrazione dei consumi e check-out.

Il corso Fidelio ha una durata complessiva di 24 ore.

Corsi Hotel Manager a Milano: il gestionale Amadeus

Il corso Amadeus insegna invece a utilizzare il GDS (Global Distribution System).

È il principale programma informatico in uso a livello internazionale. Sia presso i tour operator sia presso le compagnie aeree.

Viene usato soprattutto per la prenotazione e l’acquisto di biglietti aerei.

Ma negli ultimi tempi si stanno facendo strada anche per altre prenotazioni. Quelle degli hotel e alle auto in affitto.

Alla fine di questo corso viene rilasciato l’Attestato Amadeus. È riconosciuto dalla IATA, l’International Air Transport Association.

Anche questo corso breve ha una durata complessiva di 24 ore. In tutto tre giornate da 8 ore.

Corsi Hotel Manager a Milano: per saperne di più

Vuoi ricevere ulteriori informazioni sui Corsi Hotel Manager a Milano?

Compila il form sottostante. Sarai ricontattato. E avrai l’opportunità di valutare con persone esperte qual è il percorso più adatto a te.

454 visite

Contatta la scuola

UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, forma professionisti nel settore fin dal 1993, con autorizzazione dal Ministero della Pubblica Istruzione e accreditamento presso le Regioni ove opera.

Le attività formative sono indirizzate a stu...