Lombardia

La formazione per l’organizzazione di eventi: scegli il Corso IET

organizzazione di eventi

IET, ente di formazione nel settore Turismo, organizza uno specifico Corso in Event Management rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere la carriera nel settore dell’organizzazione di eventi.

Grazie a docenti altamente specializzati e professionisti dalla comprovata esperienza in questo ambito, IET fornisce agli allievi tutte le conoscenze necessarie per essere autonomi nel settore.

Ovvero la pianificazione di ogni tipo di evento al coordinamento dei soggetti coinvolti – compresi logistica, budget, relatori, intrattenimento, trasporti, struttura, mezzi e attrezzature tecnologici – o capacità di trovare e mettere in atto soluzioni innovative e calibrate su ogni tipo di evento.

Inoltre vengono illustrate le modalità su come effettuare l’analisi iniziale e la reportistica finale dell’evento. Infine non verrà trascurata la parte relativa alla comunicazione e promozione.

Le plurime e trasversali competenze richieste per questa figura professionale complessa hanno portato l’Istituto Europeo del Turismo a strutturare un percorso di formazione specifico e completo, con un programma ricco e aggiornato.

Le fasi del Corso per l’organizzazione di eventi

Il Corso in Event Management di IET si articola in diverse fasi:

  • Studio propedeutico da casa, con l’ausilio di libri di testo e di una piattaforma di e-learning.
  • Fase d’aula in formula full-time;
  • Project work, con la realizzazione di un progetto seguito da un tutor esperto;
  • Stage aziendale, della durata minima di 100 ore, previa rielaborazione e con successiva divulgazione del curriculum e del video cv.

Il programma didattico del corso

Il corso fornisce competenze teorico-pratiche per poter gestire un evento dalla sua ideazione allo sviluppo, includendo gli aspetti contabili fino alla sua conclusione, nel rispetto di procedure, protocolli, modalità richieste, tempi e costi preventivati.

La fase teorica è incentrata sullo studio dell’evoluzione del fenomeno turistico e del mercato congressuale nazionale ed internazionale, con cenni sull’organizzazione dell’evento e sulla figura dell’Event Manager.

Vengono inoltre snocciolate le diverse tipologie di eventi, facendo un’analisi di territorio, budget, location, allestimenti, impianti, programma, piano operativo, catering. Successivamente sono previsti un modulo di inglese e un modulo sulla sicurezza sul lavoro.

Gli argomenti trattati sono i seguenti:

Parte organizzativa

  • Introduzione al mestiere del PCO
  • Experience e PCO: requisiti e peculiarità
  • La gestione degli imprevisti
  • Le fasi organizzative di un evento
  • Brief e Concept in pratica
  • Pianificazione: la gestione olistica dell’evento
  • L’organizzazione (impeccabile)
  • Saper individuare la location ideale
  • Site inspection: dos e donts
  • L’allestimento professionale
  • Le attività Leisure-Pleasure
  • Il ruolo determinante della Comunicazione
  • Il conto economico e la gestione amministrativa
  • La fase di pre-evento
  • L’evento e la fase di debrief e follow-up
  • Attività conclusiva e presentazione lavori

Parte comunicativa

  • La comunicazione degli eventi: il materiale grafico, la cartellonistica e gli stampati, l’ufficio stampa
  • Advertising e social networks nel settore degli eventi: come comunicare un evento, come promuoverlo, come condividerlo
  • Le iniziative sul web, i contest e le campagne; brand reputation; e-mail marketing
  • Definizione del concept creativo: brochure, comunicazione convenzionale
  • Debriefing, upselling e accomodation

Gli eventi legati al turismo

  • Destination Wedding
  • Eventi Culturali
  • Eventi finalizzati alla promozione e sviluppo di una destinazione turistica
  • Turismo commerciale e manifestazioni / Festival
  • Eventi Enogastronomici

Particolare attenzione agli aspetti pratici

Oltre alla parte teorica, con l’insegnamento delle tecniche, dei percorsi e dei nuovi strumenti utili alla figura professionale, il Corso in Event Management di IET incentra anche la formazione su molti aspetti pratici.

Ad esempio, sono necessarie la capacità di problem solving, la capacità di trasformare i valori e l’immagine di un prodotto o di un’azienda in un’esperienza concreta e indimenticabile vissuta dai suoi partecipanti.

Allo stesso modo è fondamentale far leva sugli aspetti emotivi del pubblico, come rapportarsi a diversi interlocutori, lo sviluppo e lo stimolo dell’estro creativo e la puntualità sui tempi delle diverse fasi dell’evento.

Contatta la scuola

IET – Istituto Europeo del Turismo organizza percorsi altamente professionalizzanti in tutti i settori legati al mercato turistico, dalla pianificazione viaggi all’accoglienza, dalla gestione del marketing turistico all’organizzazione di eventi.

<...