Webinar Turismo Hotel Management

Nella Formazione alberghiera le Hospitality Masterclass

Formazione alberghiera le Hospitality Masterclass

Nella formazione alberghiera le Hospitality Masterclass sono la risposta alle più esigenti richieste di apprendimento, una formazione al massimo livello per imparare direttamente dai maestri.

Oggi questa tipologia di percorso, nata in ambito musicale ma diffusasi in fretta anche in altri settori, è sempre più diffusa.

Anche nel segmento del turismo e dell’hospitality, tale modello formativo ha trovato una sempre maggiore applicazione.

Perché consente di fornire un prodotto quasi su misura dei partecipanti, tra l’altro ad alto grado di specializzazione.

Ciò che distingue questo tipo di formula didattica dai pur approfonditi webinar o clinic, infatti, è l’interazione costante tra gli allievi ed il maestro.

Come il nome stesso suggerisce, le masterclass sono strutturate intorno alla figura di un esperto (master).

L’insegnate mostra – più che insegna – ai partecipanti il modo in cui svolgere l’attività o la professione in cui è specializzato.

Ogni singolo partecipante, poi, mette in pratica quanto osservato sotto la supervisione dello stesso maestro.

Nella Formazione alberghiera le Hospitality Masterclass per trasmettere l’esperienza

Si tratta, pertanto, di uno strumento che si pone al confine tra didattica teorica e sperimentazione pratica.

Per consentire un’interazione ottimale tra il ‘maestro’ e gli ‘studenti’, le masterclass sono generalmente organizzate in piccoli gruppi. In questo modo ognuno potrà effettuare la propria performance ed ottenere indicazioni dall’insegnante.

Spesso, inoltre, si sceglie di suddividere gli allievi in classi organizzate in base al livello di conoscenza dei partecipanti, in sezioni di grado più o meno avanzato.

Per la loro stessa natura, una caratteristica delle masterclass è quella di essere un appuntamento autoconclusivo.

In sostanza, partecipare ad una masterclass significa avere la possibilità di apprendere un argomento in profondità.

La chiave di tutto è lo scambio tra il master e chi partecipa, cosa che consente una reale trasmissione dell’esperienza tra le parti.

Altro elemento che fa della masterclass un prodotto formativo unico, è la non riproducibilità della sua metodologia didattica.

Il metodo di insegnamento e la modalità di condivisione delle competenze sono affidati interamente alla sensibilità e all’attitudine del maestro.

Parole chiave: personalizzazione, condivisione, feedback

Personalizzazione, condivisione, feedback: in queste tre parole si può racchiudere il senso di questo tipo di esperienza formativa.

  • Personalizzazione, perché ogni partecipante trae dalla lezione gli insegnamenti che più gli sono utili.
  • Condivisione, perché l’esperienza diretta amplifica il passaggio della conoscenza dal docente all’allievo.
  • Feedback, perché lo studente può comunicare le proprie sensazioni in tempo reale e l’insegnante può valutare la performance dello studente.

Il risultato che deriva dall’unione di queste componenti è un corso di specializzazione che porta a un effettivo perfezionamento delle competenze e ad un apprendimento permanente.

Moduli e apprendimento: come si sviluppa la masterclass

Ma com’è strutturato un percorso di formazione in ambito alberghiero con una Hospitality Masterclass online?

Solitamente si tratta di un pacchetto di brevi video lezioni che approfondiscono un unico argomento.

Anche se la durata dei filmati può essere variabile, è poco frequente che i singoli video superino i 30minuti.

Per quel che riguarda la durata complessiva dell’evento, non ci sono standard generalizzarti. Si può arrivare anche ad un appuntamento di diverse ore.

La tendenza prevalente, tuttavia, è quella di prediligere corsi che non superino le 3 ore. Nel mondo della formazione online si è, infatti, dimostrata particolarmente efficace la strategia del micro-learning.

In questo senso, i moduli di breve durata permettono un apprendimento veloce e intelligente, che viene metabolizzato più rapidamente perché le nozioni sono presentate in maniera più diretta e snella.

Dalla modalità in presenza a quella online

Fino a poco tempo fa si è stati abituati a pensare alle masterclass o alla formazione in hotel management come ad eventi da svolgersi essenzialmente “dal vivo”.

Oggi, però, le nuove possibilità offerte dall’innovazione digitale hanno consentito di superare questo limite.

A parità di caratteristiche, ci sono molteplici supporti che possono essere utilizzati, come ad esempio i video in streaming, o registrati, e i podcast.

Ciò consente di abbattere alcune barriere e rendere maggiormente fruibili questi prodotti.

Si pensi, per esempio, alle masterclass tenute da personaggi di grido nelle discipline di riferimento. Come chef, registi, musicisti e scrittori famosi. O a quelle affidate a noti manager di strutture turistiche o catene alberghiere.

Sarebbe difficile e dispendioso, in termini organizzativi oltre che economici, proporre più serie di masterclass con queste personalità.

E il risultato sarebbe, senz’altro, quello di limitarne l’accessibilità ad un numero esiguo di fortunati allievi.

L’opportunità di effettuare questi appuntamenti online, invece, consente di incrementarne la frequenza e la fruibilità da parte di una più ampia platea.

Formazione alberghiera online: vantaggi del formato digitale delle Hospitality Masterclass

Il plus di questa formula rispetto ai corsi in presenza, tra l’altro, è la possibilità di poter rivedere le lezioni una volta terminate.

Generalmente, difatti, le masterclass in streaming vengono registrate e successivamente messe a disposizione dei partecipanti all’interno dell’apposito spazio digitale.

Ne sono validi esempi nella formazione alberghiera le Hospitality Masterclass di Giovani Talenti dell’Hospitalità come l’Hospitality Masterclass: PNL for hospitality con Sara Abdel Masih, Presidente ADA Lombardia & Hotel Manager Coach, o l’Hospitality Masterclass: Luxury Concierge con Santi Roggio, Head Concierge del Grand Hotel Timeo di Taormina e Presidente delle Chiavi D’Oro FAIPA della Regione Sicilia.

La loro prerogativa, non a caso, consiste nell’avvalersi di una piattaforma innovativa, studiata per amplificare la diffusione delle competenze nel settore dell’ospitalità a 5 stelle.

Ai video quasi sempre si aggiunge anche il materiale didattico inerente all’argomento affrontato nell’aula virtuale.

Una consuetudine che sta prendendo sempre più piede, poi, è quella di unire al materiale didattico anche dei contenuti di approfondimento del tema trattato.

Si sta affermando, altresì, anche la tendenza di prevedere una serie di esercitazioni, da svolgere sotto la supervisione del master. Quest’ultima è una consuetudine derivata dagli appuntamenti in presenza, che però risulta essere molto apprezzata anche per i corsi online.

Le piattaforme digitali forniscono, oltretutto, l’occasione di prolungare il momento del confronto. Sia tra l’esperto e il singolo partecipante, sia tra i partecipanti stessi.

Come? Attraverso la diponibilità di creare delle community, all’interno delle quali poter scambiare domande e opinioni.

Alcune masterclass, infine, offrono anche degli spunti e dei suggerimenti sui testi da utilizzare per documentarsi su aspetti particolari dell’argomento di studio.