Selezionati

Corsi nel settore alberghiero a Milano, scoprili con l’Open Day

Corsi nel settore alberghiero a Milano

Se sei alla ricerca di corsi nel settore alberghiero a Milano, questo è il momento giusto per orientare al meglio le tue scelte.

La UET- Scuola Universitaria Europea per il Turismo è già al lavoro per organizzare le edizioni autunnali.

A partire dal 19 ottobre 2020, saranno proposti i 3 percorsi di formazione più attesi:

Front Office Junior Manager.

Certificato di Management Alberghiero.

Food & Beverage Junior Manager.

Partecipa agli Open Day a luglio e settembre

Di questi e degli altri corsi nel settore alberghiero a Milano se ne parlerà durante gli Open Day organizzati dalla UET.

Il primo appuntamento è in agenda il 1° luglio 2020. Il secondo il 16 settembre 2020.

Durante l’Open Day, senza alcun vincolo, sarà possibile tastare con mano l’effettiva portata dell’offerta formativa della UET, una delle business school più quotate in Italia.

Attiva sin dal 1993, ha formato migliaia di studenti che oggi operano con successo nel mondo del turismo e dell’hotellerie.

Durante gli Open Day sarà possibile conoscere più a fondo l’offerta formativa.

Non solo consultando i programmi, ma anche confrontandosi con i docenti e gli esperti della scuola.

Sarà possibile sedersi a tavolino e scoprire, insieme, qual è la professione più in sintonia con le proprie esigenze e le proprie ambizioni.

Corsi nel settore alberghiero a Milano: il Front Office Junior Manager

Come detto, tra i corsi nel settore alberghiero a Milano più attesi spicca quello per Front Office Junior Manager.

Progettato in particolare per i diplomati che non hanno esperienza nel settore, approfondisce ogni aspetto di uno dei reparti chiave di un hotel.

E oggi lo è più che mai. Con il netto incremento degli hotel a 3 e 4 stelle, oltre che delle catene alberghiere nazionali e internazionali, è quanto mai necessario affidarsi a professionisti preparati e competenti.

Una trasformazione, questa, dettata dalle mutate esigenze degli ospiti.

Sono molto più attenti alla qualità. Oggi sono più informati, confrontano i prezzi.

Ma soprattutto per la loro esperienza di soggiorno chiedono professionalità, attenzione, comfort e servizi sempre più personalizzati.

Subito pronti con il metodo didattico del “saper fare”

Il Front Office Manager gioca un ruolo fondamentale. È lui che si occupa del primo contatto con il cliente, dalla prima telefonata all’arrivo in hotel, fino al check-out.

Applica le procedure legate alle prenotazioni, registra i consumi, verifica la qualità del servizio.

Si occupa degli aspetti contabili e amministrativi.

Si interfaccia con gli altri reparti. Mette in campo capacità di comunicazione e di relazione con gli ospiti.

Tutti questi aspetti vengono approfonditi a lezioni, attraverso la metodologia didattica del “Saper fare”.

A ogni lezione teorica seguono dimostrazioni pratiche, con esercitazioni e simulazioni.

Non a caso i corsi sono tenuti da professionisti del settore. A lezione portano la loro esperienza maturata sul campo, giorno dopo giorno.

In più forniscono ai partecipanti materiale didattico completo e aggiornato, in linea con gli standard applicati nelle migliori realtà alberghiere nazionali e internazionali.

Dalla formazione su Fidelio alle opportunità dello stage

Diverse lezioni sono dedicate alla formazione sul software di gestione alberghiera Fidelio.

Una scelta non causale: è il sistema di prenotazione usato negli hotel più importanti.

Tutte le competenze acquisite in aula vengono poi affinate grazie allo stage.

Dura non meno di 3 mesi, fino a un massimo di 6 mesi.

È un’opportunità da non lasciarsi sfuggire: oltre a mettere in pratica quanto si è appreso in aula, si possono mettere in mostra le proprie capacità.

Non è infrequente, infatti, che al termine del tirocinio, agli studenti UET venga proposto un contratto di lavoro.

Conseguire il Certificato di Management Alberghiero

Tra i corsi nel settore alberghiero a Milano più richiesti c’è anche quello che consente di conseguire il Certificato di Management Alberghiero.

Prevede 4 mesi di lezioni, a seguire c’è uno stage della durata minima di 3 mesi.

Anche questo percorso formativo è utile per i diplomati, desiderosi di lavorare e fare carriera nell’hotellerie.

È utile soprattutto a chi non ha ancora maturato esperienze degne di nota nel settore.

Il corso, infatti, consente di conoscere e mettere in pratica tutte le strategie e le tecniche di lavoro in hotel.

E naturalmente permette di prendere confidenza con gli strumenti informatici impiegati nelle migliori attività alberghiere.

A lezione vengono approfonditi soprattutto gli aspetti operativi dei veri reparti di un hotel.

Lavorare in autonoma in ogni reparto di hotel

I docenti passeranno sotto la lente il front office, il food & beverage, l’amministrazione, il marketing e l’organizzazione congressuale.

In tal modo si avrà una visione completa della struttura e delle mansioni specifiche di ogni reparto.

Sarà dunque utile anche per conoscere le proprie inclinazioni in vista di future specializzazioni. A loro volta finalizzate a fare carriera in hotel.

Certo è che sin dal primo giorno di lavoro sarà possibile lavorare in autonomia in uno di questi reparti, proprio grazie all’impostazione pratica e operativa data alle lezioni.

Anche in questo caso, infatti, sono previste simulazioni di casi reali ed esercitazioni. E anche in questo caso viene prestata la massima attenzione al sistema di prenotazione Fidelio.

Lo stage permetterà di applicare direttamente sul campo le competenze maturate in aula.

Ma anche di sperimentare le innovazioni proposte dai docenti. Si aggiornano in continuazione, mettendo il loro know-how a disposizione degli allievi.

Corsi nel settore alberghiero a Milano: il Food & Beverage Junior Manager

Tra i corsi nel settore alberghiero a Milano previsti per la prossima sessione merita di essere segnalato anche quello per Food & Beverage Junior Manager.

Anche in questo caso sono previsti 3 mesi di lezioni in aula, rafforzate dallo stage.

La durata minima garantita è di 3 mesi. Ma si può arrivare anche a 6 mesi.

Quella del Food & Beverage Manager è un’altra delle figure professionali che hanno visto accresciuta la loro importanza negli ultimi anni.

Oggi il cliente cerca cibi e bevande di qualità, portate originali e possibilmente ispirate da prodotti genuini della tradizione locale.

Bada al prezzo, ma non rinuncia alla qualità. Non solo al ristorante, ma anche quando va in hotel.

Ecco perché è necessario affidarsi a veri professionisti. Capaci, cioè, di bilanciare con efficacia costi e margini di profitto.

Opportunità per diplomati e per chi vuole fare carriera

A lezione vengono approfonditi tutti i compiti del Food & Beverage Manager.

Si occupa dell’approvvigionamento dei prodotti alimentari.

Controlla la qualità della produzione e distribuzione dei pasti.

Sempre a lui è affidato il compito di delineare il budget e controllare i costi.

Programma e organizza banchetti e ricevimenti.

Si occupa della gestione delle risorse umane, così come della promozione dei servizi offerti.

Interagisce con gli altri reparti dell’hotel, sia per armonizzare il lavoro sia per ottimizzare i costi di gestione.

Si confronta con la direzione alberghiera, proprio al fine di concordare obiettivi e strategie.

Il corso è l’ideale per i diplomati senza esperienza. Permette loro di acquisire conoscenze teoriche e pratiche di alto contenuto specialistico.

Ed è utile anche per chi già lavora nel settore.

Anche chi svolge la professione di cameriere, ad esempio, può cogliere questa opportunità per arricchire il proprio bagaglio di competenze. E dunque per fare carriera in hotel.

Il programma del corso

Il programma del corso è affidato ai migliori docenti in circolazione, tutti impegnati nel settore.

Infatti portano in aula l’esperienza che maturano quotidianamente sul campo.

A lezione ci si sofferma su:

  • Mercato della ristorazione.
  • Servizi di ristorazione.
  • Mercato dei fornitori del settore ristorazione.
  • Offerta di ristorazione del territorio.
  • Elementi di contabilità alberghiera e gestione d’impresa.
  • Normative dei servizi di ristorazione.
  • Software di contabilità.
  • Gestione e selezione delle risorse umane.

Al tempo stesso si analizzano le tecniche del servizio di sala, gli elementi di gastronomia e di enologia, il mercato della ristorazione e i competitor.

Informazioni sui corsi nel settore alberghiero a Milano

Per ulteriori informazioni sui corsi nel settore alberghiero a Milano, oppure per saperne di più sugli Open Day, compilare il form qui sotto.

Gli interessati saranno ricontattati al più presto.

Contatta la scuola

UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, forma professionisti nel settore fin dal 1993, con autorizzazione dal Ministero della Pubblica Istruzione e accreditamento presso le Regioni ove opera.

Le attività formative sono indirizzate a stu...