Selezionati

Corso Receptionist, Roma riparte dai Front Office Manager

Corso Receptionist Roma

Iscriversi a un Corso per receptionist significa crearsi una buona opportunità per inserirsi in uno dei reparti più strategici di un hotel: il Front Office.

Ma è altrettanto importante scegliere la scuola giusta. Di corsi ed enti formativi se ne trovano tanti in giro.

Tuttavia sono pochi quelli che offrono garanzie di una formazione di qualità. Il rischio di sprecare tempo e soldi è notevole.

Meglio dunque andare sul sicuro. A Roma dà risposte chiare e concrete la UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo.

Lo dicono i suoi quasi 30 anni di esperienza nella formazione.

Lo dicono i rapporti di partnership con le più importanti aziende dell’hotellerie e del turismo, sia in Italia sia all’estero.

Lo confermano i suoi allievi: grazie a un metodo di studio votato all’innovazione e alla pratica, trovano facilmente lavoro.

A ottobre nuova edizione del corso per Front Office Junior Manager

Del resto l’alto tasso di placement occupazionale non lascia spazio a dubbi o equivoci.

La qualità e l’efficacia dell’offerta formativa è assicurata.

Tra i corsi più attesi c’è proprio quello per aspiranti Front Office Junior Manager.

L’edizione autunnale del Corso Receptionist FOM Front Office Junior Manager è in programma a Roma a partire dal 19 ottobre 2020.

Tra le novità, l’orientamento ai temi della sicurezza degli ospiti di un hotel o di una struttura ricettiva.

L’esperienza della pandemia ha dimostrato quanto sia importante affrontare con la massima competenza gli aspetti legati alla salute e all’igiene.

La UET ha inteso trasmettere questo messaggio sin da subito.

Sicurezza e innovazione al centro del progetto formativo

Sicurezza, innovazione e capacità di adattamento alle nuove sfide saranno le parole d’ordine del turismo post covid.

La UET le novità le ha introdotte già a partire dalle lezioni.

Infatti anche il Corso receptionist a Roma potrà essere seguito, a scelta dello studente, con le tradizionali lezioni in aula oppure in modalità streaming.

Chiaramente la fase d’aula è subordinata alle disposizioni governative covid-19.

In ogni caso nella sede di Roma sono state attivate tutte le misure necessarie per consentire lo svolgimento delle lezioni nella massima tranquillità.

Ma perché il corso receptionist per aspiranti Front Office Junior Manager è così atteso?

Più facile trovare lavoro in hotel con il Corso receptionist

Per un motivo semplice. Offre davvero concrete opportunità di lavoro nel settore alberghiero.

Con il diploma rilasciato dalla UET, infatti, si aprono le porte della reception, del front-office, del back office e del booking.

In effetti negli ultimi anni l’evoluzione del settore alberghiero ha acceso i riflettori proprio sulla figura del Front Office Junior Manager.

I piccoli hotel a gestione familiare sono sempre più rari.

Mentre si è registrato un forte incremento delle strutture alberghiere a 3 e 4 stelle.

Per non parlare della catene alberghiere nazionali e internazionali, presenti in maniera sempre più incisiva sul mercato.

Una crescita, questa, dettata da una clientela sempre più esigente e informata.

Oggi non basta più proporre camere e servizi a prezzi competitivi. Bisogna fare la differenza con la qualità.

Manager competenti per servizi di qualità

Gli ospiti chiedono innanzi tutto professionalità e competenza. Chiedono comfort, attenzione e servizi personalizzati.

Il Front Office Manager – vero e proprio “biglietto da visita” dell’hotel – risponde a queste esigenze.

Organizzazione, amministrazione e logistica sono il suo pane quotidiano.

A lui è affidato il compito di far sì che questi ingranaggi non si inceppino.

Proprio questo professionista – in sinergia con gli altri reparti – si occupa di offrire all’ospite un’esperienza di soggiorno soddisfacente.

Il corso per Front Office Junior Manager permette di sviluppare proprio queste competenze. E lo fa con lezioni di taglio pratico, della durata complessiva di due mesi.

Mentre a seguire, per un periodo che va da 3 a 6 mesi, gli studenti possono fare esperienza direttamente sul campo, con stage nelle migliori strutture alberghiere e ricettive.

Basta dare un’occhiata ai partner della UET di Roma per rendersi conto dell’effettivo valore del percorso di tirocinio.

A chi si rivolge il Corso Receptionist

E questo è un aspetto che non va affatto sottovalutato. Spesso e volentieri lo stage si trasforma in un vero e proprio contratto di lavoro.

Mettendo in campo le competenze acquisite a lezione, l’obiettivo è alla portata.

Il corso receptionist rappresenta una buona opportunità in particolare per quei diplomati che non hanno esperienza nel settore.

Le lezioni – affidate a professionisti che operano quotidianamente nel settore – hanno infatti quel taglio pratico-operativo che consente di farsi trovare già pronti per lavorare in hotel.

Per partecipare al corso Receptionist a Roma occorre superare una selezione.

È gratuita e viene fatta su Skype. Né comporta obblighi di iscrizione.

La selezione è finalizzata a creare una classe di persone fortemente motivate e pronte a condividere obiettivi comuni.

Del resto anche in hotel si lavora in squadra. Solo grazie all’affiatamento si ottengono risultati. A scuola come al lavoro.

Il programma del Corso Receptionist

Scendendo nel dettaglio, il corso Receptionist per aspirati Front Office Junior Manager propone questi moduli didattici:

  • Team building.
  • Scenario e organizzazione alberghiera.
  • Tecniche del ricevimento.
  • Comunicazione multiculturale.
  • Micros Fidelio Opera PMS 5.6 (ultima versione).

Questa versione non è una demo, bensì una simulazione reale di un autentico front office alberghiero.

Non a caso a queste lezioni è richiesta la presenza in aula. E ciò vale anche per chi sceglie la formula streaming.

La metodologia didattica della UET: “Saper fare”

Una scelta, questa, in perfetta sintonia con la metodologia didattica della UET, sintetizzabile in due parole: “Saper fare”.

Sin dal primo momento i docenti puntano molto agli aspetti pratici della professione.

Illustrano il corretto approccio con il cliente, dalla prima telefonata all’arrivo in hotel.

Spiegano e fanno applicare – grazie a esercitazioni e simulazioni – tutte le procedure riguardanti le prenotazioni, il check-in e il check-out.

Inoltre in aula affrontano gli aspetti legati all’assistenza del cliente durante il soggiorno, con puntuali verifiche sulla qualità del servizio.

Particolare attenzione viene prestata alla parte contabile e amministrativa.

Non meno importanti, poi, le competenze di coordinamento e interazione con gli altri reparti dell’hotel.

Tra le skill sviluppate a lezione, non mancano quelle relative alla comunicazione e all’interazione con l’ospite.

Subito pronti per lavorare e fare carriera

Tutto questo permette di fare esperienze significative già dal primo momento in cui si mette piede in una struttura alberghiera.

Al tempo stesso si pongono solide basi per assumere responsabilità manageriali.

Da sempre, in effetti, il Front Office rappresenta un valido trampolino di lancio verso una carriera direttiva.

Sin da subito gli allievi della UET si mettono in mostra.

E questo grazie anche al corpo docente: oltre all’entusiasmo, trasmettono agli studenti la loro esperienza maturata sul campo.

Li mettono al corrente delle ultime novità introdotte nel settore. Mettono al loro servizio i segreti del mestiere appresi sul campo, fornendo al tempo stesso consigli utili.

Ecco perché già durante lo stage gli studenti formati dalla UET si fanno notare per le loro competenze e per la capacità si svolgere in autonomia le mansioni che vengono loro affidate.

Importanza dello stage e qualifiche rilasciate

Lo stage – ricordiamo – dura non meno di 3 mesi.

Oltre a permettere di sperimentare sul campo le competenze acquisite, consente ai partecipanti di entrare in contatto con le più importanti realtà alberghiere nazionali e internazionali.

Grazie proprio ai consolidati rapporti di partnership che la UET ha sviluppato con le aziende del settore turistico-alberghiero.

La Business School capitolina individua le aziende in sintonia con le caratteristiche e le aspirazioni degli allievi, verificandone il progetto formativo.

Al termine del Corso Receptionist a Roma viene rilasciato il certificato di Front Office Junior Manager.

A questo si aggiungono l’attestato “Micros Fidelio Opera Pms V5.6” e la lettera di referenze da parte della struttura che ospita lo stage.

Per ricevere informazioni più dettagliate compila il form qui sotto. Sarai ricontattato al più presto.

Contatta la scuola

UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo si occupa da oltre 20 anni di formazione specialistica nel settore del turismo; specializzazione in diversi settori dall’hotellerie al travel, dalla ristorazione al web marketing con una parole d’ordin...