Sicilia

Turismo Extra Alberghiero, i corsi per diventare Professional Host

Certificazione di Professional Host in Turismo Extra Alberghiero

Il Turismo Extra Alberghiero ha fatto registrare una crescita esponenziale negli ultimi anni.

Anche nei prossimi anni il trend è dato in crescita.

In effetti i viaggiatori stanno modificando le loro abitudini. Non cercano più solo gli hotel.

Anzi, spesso prediligono altre strutture, come ad esempio case vacanze, bed & breakfast o agriturismi.

Purché garantiscano un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Per conservare questo trend positivo è dunque necessario proseguire su questa rotta.

O, meglio, occorre migliorarsi sempre, in modo da essere sempre pronti ad affrontare le nuove sfide del mercato.

Detto in altre parole, anche nel settore del turismo extra alberghiero non si può vivere alla giornata.

Non basta avere un B&B e mettere un annuncio online.

Gli ospiti chiedono massima attenzione ed efficienza.

Dietro una struttura extra alberghiera deve dunque esserci tanta preparazione e competenza.

Formazione di qualità per una crescita duratura

La formazione, da questo punto di vista, rappresenta un risposta convincente, se non l’unica.

Solo affidandosi a veri esperti del settore si possono acquisire tutte le conoscenze necessarie per una gestione ottimale delle attività extralberghiere.

Da questo punto di vista offre risposte convincenti la UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo.

Per due ragioni.

La prima: con i suoi 30 anni di attività nel mondo della formazione è una delle business school più autorevoli in Italia.

La seconda: si affida ai migliori professionisti in circolazione, sia nella fase della progettazione del corso sia nella fase della didattica vera e propria.

In questo caso l’offerta formativa è doppia.

Infatti il Corso per ottenere la Certificazione di Professional Host in Turismo Extra Alberghiero lo organizza in due sedi diverse: a Milano e a Cefalù, in provincia di Palermo.

Professional Host: i corsi in partenza a Milano e Cefalù

Ma non solo. Il percorso di studio è articolato in tre livelli: base, avanzato ed esperto.

Il Livello Base a Milano è in programma dal 18 al 20 gennaio 2021.

Mentre a Cefalù le lezioni sono fissate dal 21 al 23 gennaio 2021.

Si può poi arricchire il bagaglio di competenze, iscrivendosi al Livello Avanzato.

A Milano è stato programmato dal 10 al 12 febbraio 2021.

Invece a Cefalù dal 15 al 17 febbraio 2021.

Infine c’è il Livello Expert.

A Milano si terrà dal 15 al 17 marzo 2021.

A Cefalù dal 18 al 20 marzo 2021.

Come far crescere il volume d’affari della propria attività

Il percorso di studio si svolgerà in aula, nella massima sicurezza, ma solo se le disposizione governative lo consentiranno.

La UET è comunque attrezzata per proporre le lezioni anche online, con la didattica a distanza.

Ma la sostanza non cambia.

Il corso di formazione per Professional Host è concepito per dare risposte a chi desidera avviare un’attività nel turismo extra alberghiero.

Ma è utile anche a chi ha aperto da poco e cerca idee e soluzioni per incrementare il proprio volume d’affari.

Dopo una panoramica sull’avvio di un’attività extralberghiera, verranno analizzati modelli di business di successo, in modo da trarre le giuste indicazioni per la propria struttura.

Naturalmente si presterà massima attenzione alla cura dell’ospite. Oltre che alle strategie da mettere in campo per valorizzare i punti di forza della propria attività.

Non prima, però, di approfondire tutti gli aspetti commerciali e operativi di una struttura extra alberghiera.

La metodologia didattica del “saper fare”

I docenti – che vantano esperienze nelle migliori realtà del settore – faranno sì che i partecipanti siano in grado di sviluppare strategie di mercato vincenti.

Ma al tempo stesso che siano capaci di affrontare ogni problematica con la massima flessibilità ed efficienza. Anche in tema di sicurezza.

In altri termini diventeranno degli Host professionisti, capaci di gestire con la massima competenza le attività del comparto.

Tutto questo è possibile grazie alla metodologia didattica che caratterizza la UET: il “Saper fare”.

Alla teoria, infatti, viene costantemente affiancata la pratica, con continue esercitazioni e simulazioni di casi reali.

In tal modo si prende subito confidenza con le strategie e gli strumenti di lavoro.

Ma soprattutto si è già pronti, sin da subito, per applicare le nuove competenze nel proprio b&b, agriturismo o altre realtà del comparto extra alberghiero.

Il programma del corso Professional Host

Il programma del corso è ricco e articolato.

Dopo una panoramica introduttiva sulle locazioni turistiche alberghiere, si parlerà di Metodologie e Business Plan.

Si approfondiranno quindi le metodologie di lavoro, oltre agli aspetti legati allo sviluppo e alla realizzazione di un business plan.

Il modulo didattico dedicato all’Immobile, affronterà questi temi:

  • Radiografia di una casa vacanza perfetta.
  • Comprare vs affittare per realizzare una casa vacanza.
  • Ho una casa, cosa devo fare per affittarla ai turisti?
  • Riassunto della sezione – feedback – q&a.

Il passo successivo è quello che focalizza l’attenzione sull’avvio dell’attività:

  • Quanto investire nella tua casa vacanza.
  • Prepararsi a vendere: prepara la casa per i tuoi ospiti.
  • Foto di alta qualità, l’immagine che attrae i clienti.
  • La descrizione dell’immobile: come risaltare i punti forti del tuo alloggio in un testo.
  • La unique selling pro position.
  • La profilazione dei clienti: capire chi sono i clienti per la tua tipologia di alloggi.

Approfondimenti su commercializzazione e operatività

Subito dopo si entra nell’Area formativa Commercializzazione:

  • Conosci i tuoi possibili segmenti di mercato.
  • Come scegliere i canali di vendita.
  • Stabilire il prezzo per la propria struttura.
  • Gestire la disponibilità della struttura.
  • Overbooking, cos’è e come evitarlo.
  • Stabilire dal giorno 1 un sistema basico di raccolta dati.

Infine è previsto un altro interessante approfondimento nell’Area formativa Operativa:

  • Le regole della casa.
  • Inventario della casa.
  • Politica di cancellazione.
  • Deposito cauzionale.
  • Come far pagare gli ospiti.
  • Check in e check out.
  • Pulizie della casa.
  • Prenotazioni last minute.
  • Le prime recensioni.

Le selezioni: in aula solo gente motivata

Per accedere al corso per ottenere la Certificazione di Professional Host in Turismo Extra Alberghiero occorre superare una selezione.

Il corso è infatti a numero chiuso.

Una scelta bene precisa: si vuole infatti formare una classe omogenea e motivata a raggiungere l’obiettivo.

E cioè: diventare host preparati e competenti.

Al tempo stesso la selezione è utile anche ai candidati, poiché possono valutare se il percorso formativo sia o meno in linea con le proprie aspettative.

Accedere alle selezioni è facile: si svolgono infatti online, su Skype.

Sono gratuite. Le persone che supereranno questa prova non avranno alcun obbligo di iscrizione.

Altre informazioni sulla Certificazione di Professional Host in Turismo Extra Alberghiero

Al termine per percorso di studio ai partecipanti viene rilasciato il Certificato di Professional Host in Turismo Extra Alberghiero.

La certificazione, rilasciata dalla UET, è riconosciuta dalla Regione Lazio e dalla Regione Siciliana.

Oltre al corso con lezioni frontali, a richiesta si può svolgere uno stage.

Per saperne di più sul corso a Milano compila il form qui sotto.

La Business School risponderà al più presto, fornendo tutte le informazioni richieste.

Qui invece puoi avere informazioni sul corso a Cefalù. Anche in questo caso gli interessati riceveranno risposte  in tempi rapidi.

Contatta la scuola

UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, forma professionisti nel settore fin dal 1993, con autorizzazione dal Ministero della Pubblica Istruzione e accreditamento presso le Regioni ove opera.

Le attività formative sono indirizzate a stu...